The Cyborgs + Fitzcataldo

Home  /  Eventi Passati  /  2015  /  Current Page

22:00

the_cyborgs

 

Si fanno chiamare “0” e “1” come i simboli del codice binario, che rappresentano l’inizio e la fine dell’uomo. Dal codice binario ha inizio l’era tecnologica, e con lo sviluppo tecnologico l’uomo, in futuro,
si autodistruggerà.
ZERO e UNO. Inizio e fine.
Stanno viaggiando ovunque comunicando i loro ideali attraverso il Blues, cercando di smuovere le coscienze, predicando un ritorno al passato e alla semplicità.
Cantano spesso del futuro, profetizzando e descrivendo i cambiamenti della razza umana nel corso del tempo. Disordine, caos, inquinamento e ribellione dell’uomo e della natura.
“ Ci stiamo autodistruggendo, e questo è sotto gli occhi di tutti, anche se nessuno ne parla. “

Due uomini, una Band, il Blues…

n° 0 chitarra elettrica e voce
n°1 tutto il resto (sinth, piano, batteria, percussioni)

SAVE YOUR FACE !
se non balli non c’è futuro…

Nessuno li ha mai visti in volto, nessuno sa cosa si cela sotto quella maschera di latta,
nessuno conosce la loro entità, semplicemente perché sono la stessa cosa nello stesso momento.
Indefinibili quanto indecifrabili.Il codice binario è la loro lingua e il 2110 la loro era, che lasciano prontamente per catapultarsi nel nostro presente.
Si chiamano Cyborgs “0” e Cyborgs “1”, e adottano i simboli del codice binario ad indicare l’inizio e la fine dell’uomo.Incontrarli ed ascoltarli è un’esperienza.
La loro vera storia è ancora sconosciuta, tutto quello che si sa è che amano stravolgere le regole della musica, guardando al blues con nostalgia ed ammirazione, contaminandolo con dissonanze sonore ricercabili nel futuro e cristallizabili nel presente.
Il loro viaggio continua e sono tutt’ora in viaggio verso il blues!