Marco Castelli Acoustic Session

Home  /  Eventi Passati  /  2014  /  Current Page

20:30

marco-castelli

Marco Castelli si diverte a creare musica, a inventare personaggi, a scrivere sceneggiature.
Appena può (e anche quando non può) molla tutto per diventare cantautore, sceneggiatore, attore, compositore di musiche per il cinema e per il teatro.

Dalla pubblicazione del suo primo disco “Argomenti di Conversazione” (2004), seguito da altri tre album per un’etichetta indipendente milanese, ha raccolto consensi sia per l’aspetto più cantautorale delle sue canzoni, sia per l’ironia e l’aria “scanzonata” con cui ama prendersi non troppo sul serio.
Sulla scia di questa duplice caratteristica nel 2008 si inventa un alter-ego, l’attore e musicista Omar Stellacci, sotto il cui pseudonimo si diverte a scrivere canzoni e a realizzare videoclip che in breve diventano celebri in rete e vengono trasmessi dalle radio milanesi (Radio Pop, e altre).
Complice il regista Riccardo Banfi, con cui si crea una solida intesa artistica, dal 2009 scrive e realizza cortometraggi che raccolgono decine di premi in tutto il mondo, venendo apprezzati e proiettati nei più prestigiosi Festival del Cinema italiani (Finalista ai David di Donatello 2010, Nastri d’Argento 2011, 69a Mostra del Cinema di Venezia 2012, tra gli altri).

Parallelamente al cinema, nel 2011 inizia l’esperienza teatrale al fianco di Raul Cremona, scrivendo e arrangiando le musiche dello spettacolo “Prestigi”, e vestendo anche i panni di attore-musicista sul palco portando lo spettacolo in tour in tutta italia.

Recentemente ha collaborato con Rai 5 per la trasmissione “La canzone comica in Italia”, scrivendo e arrangiando i brani delle sigle di apertura della trasmissione.
Nel 2012 e’ stato invitato dal Club Tenco a partecipare alle selezioni ufficiali del Premio Tenco.

La sua ultima fatica è uno spettacolo teatrale liberamente ispirato alle canzoni di Enzo Jannacci, dal titolo “Prendeva il treno per non essere da meno”, che ha debuttato nel febbraio 2013 ricevendo ovunque apprezzamenti di pubblico e di critica.

La produzione artistica di Marco Castelli è quindi divisa in quattro grandi categorie, che spaziano dalla canzone d’autore, al cinema, al teatro, senza dimenticare la sua attiva partecipazione come musicista in gruppi rhythm’n’blues e di musica country-folk.