Adriano Viterbini

Home  /  Eventi Passati  /  2016  /  Current Page

22:30

Adriano Viterbini (già voce e chitarra dei BUD SPENCER BLUES EXPLOSION ) accompagnato dalla sua fantastica band, porterà il suo nuovo lavoro solista “Film O Sound”, acclamato dalla critica e considerato uno dei migliori dischi italiani del 2015.
adriano_viterbini

ADRIANO VITERBINI
Dopo il fortunato esordio solista Goldfoil, Adriano Viterbini, già chitarra e voce dei BSBE, ha dato alla luce il suo secondo lavoro intitolato Film O Sound. In questo percorso Viterbini non è stato solo, ma ha avuto accanto per ogni tappa degli incredibili compagni. Marco Fasolo dei Jennifer Gentle, prezioso alla produzione artistica, Fabio Rondanini (CALIBRO 35, Afterhours), Stefano Tavernese, Enzo Pietropaoli, Bombino, Jose Ramon Caraballo Armas (Daniele Silvestri Ufficiale, Bandabardò) e Alberto Ferrari (Verdena), special guest nel classico di Sam Cooke “Bring it on home “, unico brano cantato del disco. Film O Sound, già anticipato dal classico “Sleepwalk” di Santo è Jhonny in anteprima su Radio1 King Kong, svela un nuovo brano inedito: Si tratta di “Tubi Innocenti” in cui Adriano duetta con Fabio Rondanini in vorticosi ritmi dalle tinte tuareg. Il video di Tubi Innocenti per la regia di Dandaddy è stato realizzando proiettando le immagini dei due musicisti in una folta coltre di fumo.

Il titolo del disco è il frutto di un’intuizione stessa di Adriano. Il Filmosoud era un proiettore a bobine della Bell & Howell, creato negli anni 40, compatto e portatile con audio integrato, utilizzato sopratutto per conferenze nelle aule universitarie.La sezione audio valvolare e lo chassis con cono da 8 pollici del Filmosound ha di fatto una resa ottima se utilizzato come amplificatore per chitarra elettrica.Ed è proprio con questa sezione audio che Adriano ha registrato l’album assecondando una visione complessiva oltre che un instancabile desiderio di ricerca sonora.Film O Sound diventa così un evocativo gioco di parole, un disco da immaginare oltre che da ascoltare. Un “album globetrotter”, crocevia tra i suoni del nord e del sud del mondo, un viaggio attraverso l’Africa, il Sud America e gli States, in undici tracce di vera e propria antropologia musicale.

Opening Act: Bonifacio – The Madeyes’ Sessions

Le BONIFACIO Madeyes’ Sessions fondono elementi di blues, psichedelia e atmosfere elettro-acustiche. Ogni concerto e’ unico nel modo in cui intere sezioni improvvisate sono arrangiate live. Oltre ad essere l’autore dei brani, Bonifacio dedica particolare cura alla tessitura delle parti di chitarra, personalizzate da un utilizzo importante ma mai invasivo di loops creati live.

Per la serata all’Una e Trentacinque Circa il line up prevede:

Bonifacio (voce, chitarre, loops, programming)
Marco Giannetti (flauto traverso, voce)
Timo Orlandi (basso)

Bonifacio ha firmato nel 2014 con Ultra Sound Records, con la quale ha pubblicato in Aprile il suo primo album in studio, BACK TO BACK.